Dosaggi sbagliati di medicine e anestesie

Dosaggi sbagliati di medicine e anestesie

Cosa fare quando il medico sbaglia i dosaggi?

La somministrazione di anestesie e medicine è un’attività fondamentale per il trattamento dei pazienti. L’anestetico, per esempio, viene utilizzato per proteggere il corpo dai traumi successivi all’intervento chirurgico e per alleviare il dolore.

Per una corretta somministrazione quindi, il medico è tenuto ad effettuare una diagnosi preventiva sullo stato di salute del paziente: conoscere la sua cartella clinica complessiva.

Qualora la somministrazione del farmaco o dell’anestesia dovesse presentare un dosaggio errato e per questo creare un danno biologico al paziente questo rientrerà nella malasanità, dunque negli errori medici; sarà possibile richiedere un risarcimento entro i tempi consentiti dalla legislazione. 

Dosaggi sbagliati di medicine e anestesie