Conflitti e liti condominiali

Conflitti e liti condominiali:
cosa fare

Schiamazzi notturni, parcheggi non rispettati, rumori molesti di animali, ripartizione delle spese, vicini fastidiosi: le liti condominiali nel nostro Paese sono all’ordine del giorno e le cause tra condomini aumentano in modo esponenziale. Pensa che la metà delle cause civili in Italia è di natura condominiale, ben il 70%.

Obiettivo Rimborso può aiutarti

Come difendersi se il dialogo e la diplomazia vengono a mancare?

La prima figura che interviene in queste occasioni è l’amministratore di condominio che dovrebbe riuscire a trovare un accordo tra i 2 soggetti litigiosi rispettando, come sempre, il regolamento condominiale.

Attenzione: se la questione concerne le controversie private tra 2 condomini, quindi la tutela di una delle due proprietà individuali, l’amministratore di condominio non può fare nulla e dovrà intervenire prima l’istituto di mediazione e poi un giudice di pace.

Cosa possiamo fare per te?

Vivere in condominio non è mai semplice e, troppe volte, il dialogo non è la soluzione più efficace. Affitti insoluti, regole non rispettate, scontri quotidiani: esistono mille problematiche e riuscire a creare un clima di serenità può essere impossibile.

Il dialogo non ha portato risultati e sei obbligato ad agire per vie legali? Obiettivo Rimborso ti concede pieno supporto nella gestione del contenzioso, mettendo a disposizioni i propri esperti per una risoluzione veloce della pratica.

a

Richiedi ora la tua consulenza Gratuita!

Compila il form e verifica subito come gestire una causa condominiale. Un nostro collaboratore ti contatterà per fornirti tutte le informazioni necessarie.